Galleria Trincia - Sfondo dipinto da Bennardino Poccetti in una casa di Borgo S. Croce - Carlo Lasinio seguici su facebook

Sfondo dipinto da Bennardino Poccetti in una casa di Borgo S. Croce - Carlo Lasinio

ST-2641

Sfondo dipinto da Bennardino Poccetti in una casa di Borgo S. Croce - Carlo Lasinio


Sfondo dipinto da Bennardino Poccetti in una casa di Borgo S. Croce. Bella acquaforte del 1789 colorata a tempera e acquerello. Misura della parte incisa cm 33,5 x 21. Mostra il soffitto di un palazzo in Borgo S. Croce a Firenze, affrescato da Bernardino Poccetti verso la fine del XVI secolo. Estratta dall'opera "Ornati presi da graffiti e pitture antiche esistenti in Firenze". La stampa è in buone condizioni, qualche piccola macchia, stampata su carta vergata priva di filigrana. Incisa da Carlo Lasinio (Treviso, 10 febbraio 1759 – Pisa, 29 marzo 1838). Lavorò principalmente a Firenze. Iniziò la propria carriera come pittore presso l'Accademia di belle arti di Venezia. Si trasferì a Firenze nel 1778 e cominciò ad interessarsi soprattutto all'arte incisoria. Affermò la propria reputazione con due serie di acquaforti nel 1787 e nel 1789. Lasinio insegnò anche l'incisione all'Accademia a Firenze, divenendo Professore nel 1800. Lasinio si trasferì a Pisa nel 1807, acquisendo la posizione di conservatore al Camposanto di Pisa. Nel 1812 iniziò la stesura del suo libro di incisioni, in cui ritrasse gli affreschi del Camposanto, che venne intitolato "Pitture a fresco del Camposanto di Pisa". Lasinio ha inoltre fondato l'Accademia di Pisa, dove morì. 

200,00 €




Torna Su