Galleria Trincia - Giudizio Universale - Giorgio Ghisi  seguici su facebook

Giudizio Universale - Giorgio Ghisi

ST-3175

Giudizio Universale - Giorgio Ghisi


Giudizio Universale. Importante e grande bulino in 10 fogli del 1568. Misura della parte incisa cm 123 x 105 circa. Edizione pubblicata a Roma da Giovanni Giacomo de Rossi nel 1690 circa. Il Bellini definisce questa edizione "Tiratura De Rossi" prima della censura dei nudi. Spettacolare incisione del Giudizio Universale della Cappella Sistina in Vaticano eseguita a soli 27 anni di distanza dal completamento dell'affresco. Le stampe sono tutte in buone condizioni, stampate su carta vergata priva di filigrana. Incisa da Giorgio Ghisi (Mantova, 1520 – 1582), è stato un incisore italiano. Figlio di Ludovico Ghisi, mercante originario di Parma trapiantatosi a Mantova e fratello di Teodoro, si ispirò alle opere di Marcantonio Raimondi, arrivando a sviluppare uno stile caratterizzato da un intenso chiaroscuro. Nel 1550 visitò Anversa per lavorare nella bottega di Hieronymus Cock, per poi tornare a Mantova, dove operò per tutta la vita.

- VENDUTA -




Torna Su