Galleria Trincia - Nova Totius Terrarum Orbis... - Matthaus Merian seguici su facebook

Nova Totius Terrarum Orbis... - Matthaus Merian

ST-3363

Nova Totius Terrarum Orbis... - Matthaus Merian


Nova Totius Terrarum Orbis... Incisione in rame del 1646. Misura della parte incisa cm 26 x 36,5. Planisfero basato sulla proiezione del Mercator e copiato dalla precedente mappa di Willem Blaeu. La mappa è arricchita da quattro rose a compasso, numerose navi e creature marine che decorano gli oceani e due proiezioni polari che fiancheggiano gli angoli inferiori. L'America viene descritta come scoperta nel 1492 da Cristoforo Colombo e nel 1499 da Amerigo Vespucci. La parte meridionale degli Oceani, è denominata "Magellanica". Esemplare nel secondo stato, dopo l'abrasione della Firma dell'Autore. In buone condizioni, stampato su carta vergata con filigrana. Incisa da Matthaus Merian il Vecchio (Basilea, 22 settembre 1593 – Bad Schwalbach, 19 giugno 1650), è stato un incisore e disegnatore svizzero naturalizzato tedesco, che ha operato in Germania. Allievo di Dietrich Meyer a Zurigo, dove imparò le tecniche incisorie. Nel 1616 andò a stabilirsi a Francoforte sul Meno dove lavorò per Johann Theodor de Bry (1528-1598), di cui sposerà la figlia Maria Magdalena l'anno successivo. Matthäus Merian morì dopo lunghi anni di malattia nel 1650.

800,00 €




Torna Su